Gruppo TIM
Gruppo TIM

15.06.2022

In arrivo in Italia le nuove Google Cloud Region

Una ricerca dell’Università di Torino ha stimato i benefici prodotti dall'apertura delle nuove Google Cloud Region ospitate nei Data Center di Noovle

Una ricerca dell’Università di Torino ha stimato i benefici prodotti dall’apertura delle nuove Google Cloud Region ospitate nei Data Center di Noovle

Oggi, in occasione dell’evento organizzato da Google Cloud è stata ufficialmente comunicata l’apertura delle nuove Google Cloud Region in Italia, un evento storico che segna un importante passo avanti nella digitalizzazione di imprese e pubblica amministrazione e che è il frutto della partnership siglata tra il Gruppo TIM – con la cloud company Noovle e la sua rete di Data Center Green dislocata su tutto il territorio nazionale – e Google Cloud.

L’Italia è al momento l’unico paese nella regione EMEA ad ospitare due Google Cloud Region e uno studio dell’Università di Torino ha analizzato gli  impatti che un’operazione di questo tipo è in grado di generare sul territorio sia in termini di creazione di ricchezza di valore che di nuovi posti di lavoro.

La Ricerca ha stimato sia gli impatti diretti che quelli indotti, nonché le ricadute prodotte dallo spillover sugli altri settori economici.

 

Nello specifico la ricerca segnala:

  • una ricaduta economica sul territorio piemontese e lombardo totale di circa 3,3 BLN. €      
  • impatto occupazionale di circa 65.000 unità, ripartite tra i diversi settori economici interessati dall’investimento.

 

La studio prende in considerazione un arco di tempo di 5 anni suddivisi in:

  • 2 anni per le fasi di costruzione 
  • 3 anni per la fase di RUN

 

CONDIVIDI LA NOTIZIA

Vuoi conoscere i benefici dell'apertura delle Google Cloud Region in Italia?

Scarica la ricerca di UniTo