Lum Enterprise, spin off dell’Università Lum Jean Monnet, ha appena lanciato, in partnership con Noovle,  SMART DISTRICT 4.0, un progetto avviato con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico che ha come obiettivo la ricerca, lo sviluppo e la sperimentazione di una piattaforma tecnologica avanzata in grado di offrire soluzioni e servizi innovativi alle piccole e medie imprese.

Il progetto  si rivolge alle aziende operanti nelle filiere tradizionali del territorio pugliese – Meccatronica, Tessile, Abbigliamento, Calzaturiero e Agroindustria – e lo scopo è quello di accompagnare le imprese verso una maggiore digitalizzazione dei loro processi.

Il punto di forza di questa iniziativa, così come sottolineato da Antonio Bianchin e Nicola Magaletti, rispettivamente general manager e project manager di Lum Enterprise, consiste nel coniugare le competenze di management con quelle tecnologiche per accelerare i percorsi di crescita economica, produttiva e sociale dei territori e recuperare così efficienza e competitività.

 

 

Richiedi maggiori informazioni sul progetto Smart District 4.0