Internet Day – il 29 ottobre 1969 cominciava la più grande rivoluzione del Ventesimo secolo: l’esperimento che ha cambiato il modo di vivere, informare, informarsi, pensare, acquistare.

Il 29 ottobre 2019 ricorre il 50esimo compleanno del World Wide Web. Alle 22.30 del 19 ottobre 1969 venne trasmesso per la prima volta un messaggio da un computer della Stanford Research Institute della UCLA. Charles Kline, all’epoca graduate student della University of California Los Angeles, voleva inviare un messaggio contenente la parola “Login”: di fatto furono trasmesse ad oltre 500km di distanza, solamente le prime due lettere, prima del crash del sistema. Con un “LO” spedito da un computer iniziò una nuova era. 

L’avvento e la diffusione di Internet e dei suoi servizi hanno rappresentato una vera e propria rivoluzione tecnologica e socio-culturale a partire dagli anni novanta fino ai giorni nostri. Oggi, grazie a Internet, viviamo in un mondo iperconnesso, in una rivoluzione industriale senza precedenti.

Sta cambiando il modo di vivere delle persone e di fare business. Le organizzazioni, le persone e gli oggetti sono connessi  in un ecosistema sempre più ampio. Per avere un’idea di quanto sia profonda la trasformazione in corso è sufficiente sapere che solo in Italia oltre 54 milioni di persone sono connesse a internet, che l’adozione di un dispositivo mobile è aumentato del 2,4% nel 2019, che l’utilizzo dei social network è aumentato del 3,3% raggiungendo il 52% della popolazione (Fonte – Report We are Social 2019)

La trasformazione digitale trova il suo punto di forza nelle tecnologie digitali sempre più avanzate e intelligenti. Solo così è possibile innovare e trasformare i processi di business, incrementando la competitività delle aziende e l’efficienza della Pubblica Amministrazione. 

Condividi: