Le misure di Salesforce in aiuto di enti e imprese per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Alcuni giorni fa, in piena emergenza Coronavirus, Marc Benioff, Presidente e CEO di Salesforce, ha reso note, in una lettera aperta, le modalità con cui la compagnia sta affrontando la situazione e le iniziative di supporto che sono state avviate. 

Tutti i dipendenti Salesforce, in ogni parte del mondo, sono stati incentivati a lavorare da casa  e l’attività è proseguita senza interruzioni attraverso i canali digitali; alcuni eventi sono stati posticipati e altri sono diventati virtuali: è successo con il World Tour di Sydney, che ha visto la partecipazione digitale di oltre 80.000 persone, e con il secondo appuntamento annuale del Trailblazing Women Summit, che ha avuto 1,2 milioni di visualizzazioni online.

L’intero team di Salesforce, composto da 50.000 persone, concentra i propri sforzi sul prosieguo delle attività dei propri clienti per continuare a garantirne l’operatività: i valori su cui si fonda – fiducia, successo dei clienti, innovazione e uguaglianza – continuano infatti – e a maggior ragione nel corso di questa emergenza – a guidare ogni sua azione.

In questo periodo Salesforce, oltre a supportare  le comunità dislocate in tutto il mondo attraverso donazioni a livello locale, ha messo in atto una serie di misure per offrire il suo contributo alle attività di contrasto all’emergenza: viene fornito l’accesso gratuito a Health Cloud alle squadre di emergenza, ai call center e ai team di gestione dei sistemi sanitari colpiti dal coronavirus. Salesforce ha inoltre sviluppato, con Tableau, un hub di risorse dati gratuito per aiutare le organizzazioni a vedere e comprendere i dati sulla diffusione del coronavirus quasi in tempo reale attingendo ai dati della Johns Hopkins University, nonché ai dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dei Centri per Controllo e Prevenzione delle Malattie. 

Per supportare ogni forma di lavoro da remoto, Quip Starter sarà disponibile gratuitamente per qualsiasi cliente Salesforce o organizzazione non profit fino al 30 settembre 2020. 

Infine, il team tecnico di Salesforce ha creato una pagina disponibile al pubblico su Trailhead con suggerimenti su come lavorare da casa e mantenere il benessere personale durante questo periodo così delicato.

Noovle, Gold Consulting Partner di Salesforce, sta lavorando al fianco di Pubbliche amministrazioni e imprese affinché possano implementare  rapidamente efficaci strumenti di supporto tecnologico per fronteggiare l’emergenza: con alcune Regioni Noovle è al lavoro per far sì che le Amministrazioni possano rimanere connesse per continuare a fornire i propri servizi e a gestire le segnalazioni dei cittadini provenienti da qualsiasi canale di comunicazione, pianificando le diverse attività all’insegna di efficacia ed efficienza.

Nel settore Health,  Salesforce offre, attravreso la soluzione “Salesforce Care,  una courtesy dai 30 ai 90 giorni per aiutare le Aziende a fronteggiare l’emergenza operativa e testare gratuitamente la piattaforma.

 

L’iniziativa prevede i seguenti moduli:

  • Health Cloud: favorisce il coordinamento dei servizi di assistenza attraverso un sistema smart di gestione dei pazienti;
  • Community Cloud: portale che mette in contatto l’azienda, i partner, i pazienti e gli operatori in modalità self service;
  • Mytrailhead: piattaforma utilizzata in tutto il mondo per la formazione e l’aggiornamento su tematiche specifiche.
Condividi: